UN'AVVENTURA LUNGA 5.475 GIORNI mt. 1.500
- VALLE SOANA -
     
valle soana
1° tiro
     
valle soana
2° tiro
     
Quota base arrampicata: 1.500 mt.
Sviluppo arrampicata: 300 mt.
Dislivello avvicinamento: 300 mt.
Difficoltà: ED, 7a (6b+ obbl.) RS2
Esposizione arrampicata: Sud-Ovest
     
valle soana
il difficile muro all'inizio del 3° tiro
     
Quinta volta per Roberto e me su questa bellissima parete della Val Soana.
Oggi (15 ottobre 2011) abbiamo scelto la via che attacca più in alto di tutte, per non dover più risalire interamente il "laborioso" combetto, ma anche perchè sulla carta questa via sembrerebbe promettere divertimento senza troppo ingaggio.
Così è. La via è stupenda e varia, al pari delle altre, ma pur presentando una certa continuità ed alcuni passi difficili non risulta quasi mai esposta.
Essa si sviluppa per dieci lunghezze con una bella alternanza di fessure di ogni misura, diedri, muri e placche.
Protezione a spit solo dove non si riesce a fare diversamente, gran bella cosa.
Unica nota stonata. La nebbia, che ha reso il clima decisamente fresco.
Solo sull'ultimo tiro essa si è diradata lasciando spazio ad una magnifica giornata...quando ormai era ora di scendere.
     
valle soana
Roberto sulle fessure svasate del 3° tiro
     
valle soana
partenza del 4° tiro, un po' "expo"
     
I tiri in successione:
1° tiro: 6a muretto delicato, fessurina verticale di dita, fessure facili
2° tiro: 6a+ diedro, fessura e muro a buone prese
3° tiro: 6c+/7a muro a tacche molto tecnico e diedro con fessure svasate, protezioni non facili da posizionare (tiro chiave)
4° tiro:dalla sosta ristabilirsi in un diedro con passo delicato e sbilanciante, anche se non difficilissimo (rischio di volo sulla sosta, spit un po' distante), superare un tettino e ribaltarsi in placca con un duro passaggio, 6c
5° tiro 6b placca fessurata con un passo delicato sopra alla cengia, su cui è meglio non esitare
6° tiro 6b+ diedro agevole seguito da fessurona verticale molto fisica (grado stretto)
7° tiro 6c, camino facile, fessura a incastro dapprima un po' svasata e sfuggente, poi più docile.Tiro interamente da proteggere (1 spit)
Spostarsi sulla larga cengia fino alla base di un corto diedro (2 spit di sosta non collegati)
8° tiro 6b+ diedrino corto con ristabilimento simpatico, gradoni facili e diedro-rampa verso sx, magnifico, con un passo ad incastro di mano non banale (no spit).
9° tiro 6a+ muro verticale con passo delicato poi placca (1 spit)
10° tiro 6b/6b+ lunghezza stupenda prima in fessura poi placca (alcuni spit)
     
valle soana
le belle placche fessurate del 5° tiro
     
valle soana
L6: una fessura corta ma intensa
     
valle soana
incastri sfuggenti sul 7° tiro
     
Materiale: 2 corde da 60 mt., 1 serie di friends dal n° 0.3 al n° 3 Camalot raddoppiando le misure fino al 2, 1 serie di TCU dal n° 00 al n° 2 Metolius, utile, ma non indispensabile, qualche nut, noi non li abbiamo usati.
Molto consigliati i guantini da fessura.
Esposizione SW.
Avvicinamento: si parcheggia in prossimità; del ponte 1,5 km circa dopo Lasinetto, nel vallone di Forzo.
Dall'auto tornare indietro per circa 300 mt. lungo la strada, in corrispondenza di un grosso masso con scritta "palestra" imboccare una traccia di sentiero nel bosco che si segue (ometti) con andamento verso dx, si transita sotto le placche dell'Apherian e si continua a salire fino ad entrare nel letto del ruscello in genere asciutto (grossi massi), che in alto si restringe ad imbuto e piega a sx (Combetto degli Embornei).
Continuare a salire con percorso a tratti malagevole e delicato (corde fisse), evitando a circa metà combetto un risalto liscio per risalti erbosi sulla sx, ritornare sul fondo del canale e risalirlo quasi fino al suo termine, dove, in corrispondenza di una delle piante più grosse, parte la via, spit visibile su un muretto verticale seguito da una evidente fessurina da dita (1h circa).
Discesa: 6 doppie saltando le soste non collegate (cordoni vetusti, non guasterebbe sostituirli)

Relazione e fotografie di: Rocco Perrone e Roberto Bonin.
     
valle soana
Roberto a metà della stessa lunghezza
     
valle soana
8° tiro, il bel diedro fessurato
     
valle soana
Rocco sul tratto più complicato del tiro
     
valle soana
9° tiro, finalmente un po' di sole
     
valle soana
Roberto sul bellissimo ultimo tiro
     
valle soana
La testata del vallone di Forzo con la Torre di Lavina
     
valle soana
doppie
     
valle soana
parete e combetto. Alla prossima...